HomeCronacaAmbiente

Napoli: sequestrato impianto per la produzione di fertilizzanti

Continua l’azione di controllo dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale per contrastare il fenomeno delle violazioni in materia ambiental

Riapre la stazione Anton Dohrn
Australia: prova a cacciare il canguro da casa e finisce al tappeto
Continua l’azione di controllo dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale per contrastare il fenomeno delle violazioni in materia ambientale presso i principali impianti di trattamento di rifiuti in provincia di Napoli.
Ad Acerra (NA), nell’ambito di una mirata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Nola, i Carabinieri del N.O.E. Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di un impianto produzione, confezionamento e stoccaggio di fertilizzanti organici e composti azotati.
 
La misura cautelare è scaturita a seguito di indagini tese a reprimere fenomeni di illeciti di natura ambientale da parte di imprese operanti nei Comuni rientranti nella cosiddetta “Terra dei Fuochi”.
Il valore complessivo del sequestro ammonta a circa 1.000.000 di Euro.