Quasi metà delle persone morte per Covid in Europa era residente in R …

NO PRIMARY
Caserta, Cronaca

Si parla anche di:

Quasi metà delle persone morte per coronavirus in Europa era residente di case di cura. Lo ha detto il direttore regionale dell’Oms Europa, Hans Kluge, in una conferenza stampa.”Secondo le stime che arrivano dai Paesi europei la metà delle persone che sono morte di Covid-19 era residente in case di cura. Un problema che coinvolge anche l’Italia dove sono numerosi gli anziani morti nelle case di riposo. Pochi giorni fa l’Istituto superiore di sanità (Iss) ha diffuso il terzo rapporto sui contagi nelle strutture residenziali e sociosanitarie. Dal primo febbraio al 14 aprile 2020 ci sono stati 6.773 decessi tra i residenti. Nel 40,2 per cento dei casi (2.724 s 6.773) le morti sono avvenute per Covid-19 o manifestazioni simil-influenzali. Ma per fortuna nella nostra regione ci sono strutture di eccellenza che hanno tutelato la salute dei propri pazienti e dove non si sono registrati casi, avendo seguito tutte le indicazioni. Come la RSA Villa Bencivenga di piana di Verna in provincia di Caserta. Ascoltiamo la dottoressa Orsola Farina coordinatrice della struttura

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2020/04/23/quasi-meta-delle-persone-morte-per-covid-in-europa-era-residente-in-rsa/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi