Cantieri a singhiozzo, ferme le gru a Scampia

La questione cantieri è molto complessa in questo principio di fase due del contrasto al coronavirus. In ogni frazione di città è stata presa una decisione diversa dall’altra. Se per la linea 6, via Duomo, il Corso Vittorio Emanuele, Monte di Dio e la riviera di Chaia i lavori sono ripartiti, in altre zone la situazione si è cristallizzata. È tutto ancora fermo e senza controllo in piazza Mercato, all’università di Scampia e per il progetto di abbattimento della Vela Verde. Ci sono diverse difficoltà nella ripartenza, tra esse l’aumento di richieste economiche per il Covid e gli adempimenti alle misure di sicurezza sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *