Calcio femminile ancora senza decisioni

Serie A pronta alla ripartenza

Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha accolto gran parte delle richieste del mondo del calcio e così, grazie alla volontà del Consiglio Federale sembra che i campionati di serie A, B e di Lega Pro possano ripartire. I dilettanti, quindi dalla serie D a scendere, restano fermi.

Calendari

Difficile oggi dare una data precisa alla ripartenza. Probabilmente il 14 giugno sarà il giorno scelto per rivedere in Italia il pallone correre sul prato verde. Se dovesse essere quella la data confermata i campionati si potranno giocare regolarmente. Se si slitterà anche solo di una settimana la Federcalcio pensa a playoff e playout.

Finire la stagione entro agosto

La decisione definitiva sulla data di ripresa il Governo la comunicherà entro il 28 maggio. La stagione 19/2020 dovrebbe chiudersi entro agosto, ma i tornei dovranno essere conclusi per il 20.

Rischio Covid

In caso di “nuova sospensione” per l’emergenza coronavirus il consiglio Figc rimodulerà il format dei campionati con “brevi fasi di play-off e play-out”; se invece ci sarà un’interruzione definitiva.

Calcio femminile

La massima serie del campionato femminile è agli sgoccioli, mancano solo sei giornate all’assegnazione dello scudetto. Per ora nessuna decisione è stata presa, ma le squadre premono affinchè il campionato riprenda come sta per accadere per quello maschile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *