Intermittenti spettacolari, la protesta degli artisti

Riconoscimento e reddito di continuità

Gli intermittenti spettacolari, le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo hanno tenuto un flash mob  in piazza del Plebiscito per il reddito di continuità, manifestando il loro dissenso in merito ai provvedimenti contenuti nel cosiddetto decreto rilancio, da loro ritenuti insufficienti per garantire i lavoratori dell’arte, simbolo della eccellenza italiana amata, stimata e conosciuta in tutto il mondo.

Non solo per gli operatori dello spettacolo

Tecnici, facchini, attori, registi, musicisti e ballerini, tutti in piazza per chiedere rispetto e sovvenzioni non solo per la categoria dello spettacolo, ma per tutti i lavoratori d’Italia che si trovano in analoghe situazioni di difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *