E’ morto Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh

Si parla anche di:

E' morto il batterista dei Pooh Stefano D'Orazio

È commovente il post che il gruppo dei Pooh ha rilasciato ieri notte. La notizia della morte di uno di loro, Stefano D’Orazio, è la fine di un’era. Il musicista si è spento all’età di settantadue anni. Con i Pooh, oltre che batterista, è stato autore di memorabili pezzi e flautista.

Il post di Roby, Dody, Red, Riccardo

“Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia.
Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa.
Preghiamo per lui.
Ciao Stefano, nostro amico per sempre…
Roby, Dodi, Red, Riccardo”

La nuova carriera in tv

Oltre al legame con i Pooh che lo riportano nel gruppo per il cinquantennale nel 2015, D’Orazio diventa conduttore televisivo, scrittore di romanzi, produttore teatrale, e sempre autore di canzoni, l’ultima delle quali è stata Rinascerò rinascerai con Roby Facchinetti durante la pandemia per raccogliere fondi a favore di Bergamo.

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2020/11/07/e-morto-stefano-dorazio-batterista-dei-pooh/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi