Le scuole restano chiuse in Campania, il Tar boccia il ricorso

Si parla anche di:

Le scuole restano chiuse in Campania. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha respinto la richiesta di sospensione dell'ordinanza.

L’ordinanza numero ottantanove della Regione Campania del 5 novembre resta valida. Le scuole restano chiuse in Campania. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha respinto la richiesta di sospensione dell’ordinanza. Il Tar, con tre decreti appena pubblicati, ha respinto le richieste di sospensione dell’ordinanza con la quale il presidente De Luca ha disposto la chiusura di tutte le scuole (primarie secondarie e dell’infanzia) fino alla 14 novembre.

Bocciato il ricorso dei genitori della Campania

Il Tar della Campania, sezione presieduta da Maria Abruzzese, ha respinto uno dei ricorsi presentati da genitori e associazioni contro l’ordinanza della Regione Campania che disponeva la chiusura delle scuole nel territorio. Fissata per la trattazione collegiale una camera di consiglio il prossimo 4 dicembre. Secondo il tribunale amministrativo, le ordinanze, in particolare quella 89 successiva al dpcm del 4 novembre scorso, “trovano fondamento nella aggiornata istruttoria circa l’andamento del contagio su scala regionale e sono non ragionevolmente motivate sul rilievo della persistente emergenza sanitaria, sul verificato effetto moltiplicatore dei contatti connessi e positivita’ nelle fasce in eta’ scolare e sul prevedibile impatto sul sistema sanitario nazionale tenuto conto della densita’ abitativa peculiare a del territorio regionale e del deficit di personale sanitario in servizio attivo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: OSPEDALI IN SOFFERENZA, RICHIESTO LOCKDOWN TOTALE

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2020/11/09/le-scuole-restano-chiuse-in-campania-il-tar-boccia-il-ricorso/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi