300 tamponi per la Comunità di Sant’Egidio dal Rotary

Saranno più di trecento i tamponi offerti alla cittadinanza, con un occhio di riguardo alle persone in difficoltà, offerti dai Club Rotary “Napoli Angioino” e “Napoli Castel dell’Ovo”. Tra i primi a rispondere per i tamponi all’invito la Comunità di Sant’Egidio e gli ospiti della Mensa di Piazza del Carmine. Ad annunciare l’intervento i presidenti dei Club Rotary coinvolti, Lucio Marcello Falconio e Vincenzo Barretta. Sarà possibile sottoporsi al test da domani mattina fino a giovedì, dalle 10 alle 17.

Tra i promotori anche un ex positivo, ricoverato al Cotugno per 40 giorni

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Napoli. I test si terranno in una struttura in via Vincenzo Russo n 2. Il personale, le attrezzature e gli strumenti, allo scopo di poter somministrare un numero di almeno 300 test rapidi antigenici Covid, saranno offerti dai Rotary coinvolti. A tutte le persone che si sottoporranno al tampone sarà offerto anche un caffè. Un simbolo voluto dal proprietario dei locali dove si terranno i test che, a sua volta, è stato ricoverato per quaranta giorni perché positivo.

I risultati positivi saranno sottoposti a test molecolare

“A oggi la gestione del positivo al test antigenico è poco chiara. Abbiamo deviso per questo di offrire, all’eventuale positivo al test, un altro tampone, questa volta molecolare. In questo modo si mette a disposizione uno screening di almeno 300 persone e si gestisce il tracciamento, in maniera cristallina, dell’eventuale positivo grazie alla filiera del tampone molecolare” hanno dichiarato i due presidenti Falconio e Barretta.

Lo studio sull’acqua ossigenata contro il virus

Nella tre giorni saranno resi noti gli avanzamenti di uno studio portato avanti da un gruppo di ricercatori napoletani, in collaborazione con l’istituto di ricerca londinese Epistata, che sta studiando i possibili effetti preventivi dell’acqua ossigenata sull’infezione da Covid 19 sull’uomo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La protesta dei giovani medici in piazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *