101,7% “Guinnes” in Campania, più vaccinati che vaccini. Ecco come è possibile

Sono state 67.020 le dosi di vaccino anti Covid arrivate in Campania, ma ne sono state iniettate 68.138. Circa mille in più, mettendo la Campania tra le regioni più virtuose in Europa per le somministrazioni. Come è possibile arrivare a una percentuale del 101%?

Bravi nella somministrazione

La percentuale straordinaria è stata raggiunta grazie alla suddivisione in più dosi fatta dai vaccinatori. Gli operatori hanno infatti diviso in più occasioni la boccetta del vaccino in sei dosi, come autorizzato e previsto anche dal protocollo Aifa. Dalle fiali della Pfizer, infatti, avanzerebbero piccole quantità di vaccino che messe insieme possono far arrivare alla composizione di dosi aggiuntive. Prevista nella giornata di martedì la ripresa delle vaccinazioni dopo che le scorte dei vaccini in Campania erano tutte esaurite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *