In contromano sull’A1, spari della polizia per bloccare auto

E’ successo sull’autostrada A1 Milano Napoli, all’altezza di Firenze. La Polizia stradale ha intimato l’alt a un automobilista che stava percorrendo un tratto in contromano. L’automobilista, un 38enne, si è prima fermato poi ha tentato la fuga. A quel punto la polizia ha dovuto sparare alle gomme di un’auto per fermarlo. Il conducente, un americano nato a Vicenza che stava procedendo da chilometri in contromano è stato arrestato.

Ha viaggiato per chilometri in contromano

L’autista avrebbe forzato un casello, già in contromano, rompendo la sbarra. Dopo circa quaranta chilometri la polizia lo ha fermato utilizzando il metodo safety car, bloccando il traffico in quella direzione.

Era evidentemente in stato di eccitazione, ma non ubriaco

L’alcol test è risultato negativo, non è stato effettuato quello agli stupefacenti. L’americano è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e gli è stata già revocata la patente.

Era armato, in auto aveva un coltello

A bordo dell’auto sono stati trovati per altro un falcetto, un’ascia e due coltelli, oltre che materiale da campeggio. Agli agenti il vicentino (di nascita) ha riferito di aver agito spinto dall’adrenalina, senza però voler far male a nessuno.

Gli spari contro l’automobilista

Potrebbe anche interessarti: Ristoratori in protesta, blocco dell’autostrada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *