SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

Arrestato il fratello di Ugo Russo. Ha aggredito gli agenti che perquisivano l’edicola votiva

Si è scagliato contro la Polizia che stava perquisendo l’edicola votiva abusiva dedicata a Ugo Russo, il 15enne ucciso da un carabiniere, la notte del 1 marzo durante un tentativo di rapina. Alfredo Russo, il fratello 18enne del giovane rapinatore ucciso, è stato arrestato ai Quartieri Spagnoli, a pochi passi da casa, dopo avere colpito gli agenti con calci e pugni. L’ accusa è di aggressione e lesione a pubblico ufficiale.

Borrelli: “basta con la santificazione dei criminali”

Sull’episodio è intervenuto il Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli per il quale è ora di dire “basta con la santificazione dei criminali, occorre una riforma culturale e sociale per salvare i giovani dalla vita di strada. Cominciamo a rimuovere i murale della criminalità e le cappelle votive abusive dove spesso nascondono droga ed armi. Questo episodio chiarisce quale sia l’ambiente familiare nel quale è cresciuto è cresciuto Ugo Russo, – dice ancora Borrelli – un ambiente caratterizzato da criminalità, violenza e mancanza di rispetto per le istituzioni”.

   

https://www.sicomunicazione.it/2021/01/18/napoli/cronaca/arrestato-il-fratello-di-ugo-russo/

In evidenza

CRONACA

POLITICA