La Juve vince la Supercoppa, Insigne sbaglia il rigore del pareggio

HomePrimo Piano

La Juve vince la Supercoppa, Insigne sbaglia il rigore del pareggio

Il Napoli è superiore, ma non basta. Con l’ 1 a 0 il secondo posto ora è dell’ l’Inter
E’ tempo di Napoli – Milan

2 a 0 per la Juve. Insigne esce in lacrime alla fine della partita, ma il rimpianto deve essere di tutto il Napoli. Gli azzurri si impegnano, ma forse è mancata la cattiveria mentale tanto invocata da Gattuso e la Juventus ha i giocatori giusti per approfittarne. A sorpresa rientra anche Cuadrado, risultato negativo all’ultimissimo tampone.

Il primo Tempo

Nel primo tempo la Juve gioca in avanti, ma il Napoli dà la sensazione di mantenere il controllo della situazione organizzando la difesa con calma pronta a rilanciare gli attaccanti. Al 27′ sono infatti gli azzurri ad avere l’occasione più significativa con un colpo di testa di Lozano in tuffo parato miracolosamente da Szczęsny.

Nella ripresa il Napoli soffre, Insigne svirgola

Nel secondo tempo la Juve si fa pungente con Ospina che salva più volte la situazione, ma al 62′ non può nulla con Ronaldo che, da calcio d’angolo, a due passi davanti la porta coglie uno sfortunato rimpallo dalla testa di Bakayoko. Entrano Elmas e Mertens. Il belga sostituisce Petagna e al 78′ viene steso in aria di rigore da McKennie. Sul dischetto va Insigne che però grazia la Juve buttando la palla troppo a lato.

5 punte negli ultimi minuti

Negli ultimi dieci minuti entrano Politano e LLorente, il Napoli ha 5 attaccanti, ma la Juve riesce a spegnere il gioco offensivo e Szczęsny salva la Juve nei minuti di recupero. I bianconeri giocano l’ultima azione col Napoli sbilanciato tutto in avanti. In contropiede Morata al 94′ fa il gol del 2 a 0. La Juventus alza la sua nona Supercoppa Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: “Salut” Milik. Il calciatore parte per Marsiglia

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: