SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Imbrattata l’opera d’arte su Nino D’Angelo, vendetta …

“I morti vanno rispettati, non cancellati”. Sono le parole comparse sul murales dedicato a Nino D’Angelo nel quartiere di San Pietro a Patierno. Non un disegno qualsiasi ma un opera di street art realizzata dal celebre artista Jorit. Per il gesto tutto fa pensare a una “vendetta” legata alla rimozione, nel pieno centro di Napoli, del murales di Luigi Caiafa, giovane ucciso durante una rapina, da parte del comune di Napoli su ordine del Prefetto . Sul murales che ritrae il cantante napoletano è stata prima lanciata della vernice e poi è stata realizzata la scritta con uno spry nero.

Accanto al murales di Jorit, ci sono anche altre scritte

Sui muri di piazza Guarino, vicino al Murales dedicato a Nino D’Angelo sono comparse anche altre scritte. “Benny vive” . Il riferimento sembra essere al giovane di 24 anni ucciso lo scorso 6 novembre nel quartiere dell’area Nord di Napoli. Benvenuto Gallo (detto Benny) fu vittima di un agguato in via comunale della Luce, morendo poco dopo l’arrivo al Cardarelli.

https://www.sicomunicazione.it/2021/02/07/napoli/cronaca/imbrattata-lopera-darte-su-nino-dangelo-vendetta-per-il-murales-di-luigi-caifa/

In evidenza