Napoli in debito di ossigeno: si ferma anche Politano

HomeNapoli

Napoli in debito di ossigeno: si ferma anche Politano

4508 positivi, in Campania è record. Tamponi con l’esercito
Confesercenti Campania e FederNoleggio manifestazione a Napoli

Il giorno dopo la sconfitta in Europa League contro il Granada si fanno i conti in casa Napoli. Ebbene sì, proprio i conti, perché questa squadra non c’è a livello numerico e destano preoccupazione anche le condizioni di Politano uscito affaticato dal campo dopo aver dato tutto e non essersi potuto dare tregua in questo periodo dove a farla da padrone sono state le indisponibilità di tanti giocatori che in questo tour de force sarebbero serviti per far rifiatare qualcuno ma soprattutto per sperare in qualche risultato migliore. Ed invece ancora una volta, il Napoli esce malconcio dal terreno di gioco e forse mettersi a fare una disamina dal punto di vista tattico della gara potrebbe sembrare pretestuoso per innescare un’ulteriore polemica nei confronti di Gattuso e della sua gestione della squadra. Bisogna guardare avanti e sperare che questo periodo passi in fretta. Intanto Ghoulam e Koulibaly sono risultati negativi all’ultimo tampone e questo già fa tirare un sospiro di sollievo in vista del prossimo match di campionato contro l’Atalanta, ma la strada per ritrovarsi sembra ancora dura e tortuosa ed i tifosi non sono particolarmente ottimisti per il futuro

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0