L’ Atalanta è più forte, il Napoli perde ancora a Bergamo 4 a 2

HomePrimo Piano

L’ Atalanta è più forte, il Napoli perde ancora a Bergamo 4 a 2

Coppa Italia: Napoli senza gioco, 0 a 0 utile all’Atalanta
Il Napoli c’è solo nel secondo tempo, sconfitta per 3 a 1 a Bergamo con l’Atalanta

Il Napoli in emergenza perde anche Insigne. Al suo posto c’è Elmas. Koulibaly e Ghoulam recuperano, ma partono dalla panchina. Dopo una prima fase di studio l’Atalanta aumenta i propri giri.  Il Napoli chiude tutti gli spazi, ma resta troppo basso per tentare di ripartire in modo efficace. Il primo tiro in porta è del Napoli con Osimhen che, di testa, impegna Gollini che respinge mandando il pallone sopra la traversa. Il primo tempo si chiude con il risultato di 0-0. L’Atalanta ha fatto la partita, il Napoli ha retto difensivamente chiudendo bene gli spazi.

SECONDO TEMPO

Il secondo tempo inizia in modo scoppiettante. Al minuto numero 52 l’Atalanta passa in vantaggio. Muriel arriva sul fondo e poi col sinistro pennella sulla testa di Zapata che sovrasta Mario Rui e porta gli orobici sull’1-0. Sei minuti dopo il Napoli pareggia. Politano scucchiaia in area per Zielinski che, al volo, batte l’incolpevole Gollini . Gosens porta la compagine di Gasperini sul 2-1. Il Napoli prova a reagire con Insigne, ma Gollini nega la gioia del goal al “Magnifico”. Al minuto numero 71 Bakayoko perde un brutto pallone sulla trequarti, Muriel arriva al limite, supera Rrahmani e batte Meret. Quando la gara sembra indirizzata nettamente in favore dei bergamaschi, Gosens, in modo goffo butta la palla nella sua porta. 3-2. Le emozioni non sono finite. Da un calcio d’angolo Romero porta la squadra di casa sul 4-2. Osimhen dopo uno scontro di gioco, esce in barella battendo con la testa sul prato. I partenopei finiscono la partita con un uomo in meno. Il risultato non cambia più. Il Napoli perde un’importante sfida in ottica Champions.

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0