Carosone. La Rai incanta con la storia del grande musicista napoletano

HomeSpettacoli

Carosone. La Rai incanta con la storia del grande musicista napoletano

Luigi De Falco (H2biz) lancia “Fenice” per trasmettere in streaming gli spettacoli teatrali sospesi per la pandemia
La videoprotesta degli artisti contro la crisi economica

Successo televisivo per il film “Carosello Carosone”, andato in onda ieri sera su Rai1. L’affascinante storia del cantautore napoletano Renato Carosone è stata abilmente interpretata dal protagonista Eduardo Scarpetta.

Ttrisnipote dell’omonimo commediografo autore di pietre miliari del teatro. Scarpetta, classe ’93, nel mondo della recitazione da quando aveva solo 9 anni, è stato capace non solo di raccontare la vita di Carosone , ma di far “entrare” nella sua avvincente storia fatta di musica, amore e ironia.

La nascita del musicista a Napoli, l’esperienze nelle colonie africane dove assorbe le locali contaminazioni dei suoni, la vita con la moglie tanto amata, la sintonia con l’amico batterista Gegè: tanti gli elementi sottolineati in poche ore. Il film è stato realizzato con la collaborazione tra gli altri di Ciro Caravano, voce storica dei Neri per caso, e che ha dato anche lezioni di canto a Scarpetta prima delle riprese, e con le indicazioni biografiche fornite del giornalista musicale del Mattino Federico Valcalebre.

 

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0