Dietrofront del Governo. I contagi non calano, la Campania resta zona rossa

HomePrimo Piano

Dietrofront del Governo. I contagi non calano, la Campania resta zona rossa

20enne di Miano tenta il suicidio per un gioco sul web, salvato dal padre che finisce in ospedale
Procida, il momento della proclamazione. La gioia davanti al Ministro è incontenibile

Un passo indietro rispetto a quanto previsto, o meglio, a frenare il passaggio in zona arancione della Campania ci ha pensato la crescita dell’indice Rt che nelle ultime settimane è salito dall’ 1,05 al 1,31. L’allarme è stato lanciato nei giorni scorsi dal presidente della Regione Vincenzo De Luca. La Campania, quindi, in attesa dell’ufficialità da parte del governo, dovrebbe rimanere in zona rossa per altre due settimane.  A confermare lo stop del Governo a nuove concessioni l’arresto del calo dei contagi. In Campania il rapporto tra positivi per numero di tamponi anche oggi non scende sotto la soglia del 10%. Preoccupa poi un dato particolare. Il numero dei positivi sintomatici, nella regione, è sopra la media nazionale. Tra le possibili cause una maggiore aggressività del virus verso le persone più giovani.

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0