Vittoria e raffica di gol tra Napoli e Crotone. Bene l’attacco, male la difesa

HomeSenza categoria

Vittoria e raffica di gol tra Napoli e Crotone. Bene l’attacco, male la difesa

“Non dimenticatevi di lui” la lettera della sorella di Apicella
Tutti per Diego. Sui social la commozione tra juventini e napoletani.

4 a 3 e applausi al Crotone di Serse Cosmi, che va sotto, non demorde e trova addirittura il pari grazie ai soliti Simy (doppietta) e Messias. Tre punti importantissimi per il Napoli, che continua a volare grazie a Insigne, Osimhen, Mertens e Di Lorenzo.

Il Napoli prova ad allungare nel primo tempo, chiuso sul 3-1, ma si fa raggiungere a inizio ripresa. Gravi gli errori difensivi della coppia centrale, che pecca di sufficienza contro avversari sempre pericolosi in campo aperto. Fa da contraltare l’ottima prestazione degli attaccanti: Insigne  è in forma e trascina i suoi nei primi 25′ con un gol e un assist fantascientifico per Osimhen. Il nigeriano firma il provvisorio 2-0 e sembra ormai completamente ritrovato, così come Mertens, ancora a segno su punizione. I calabresi, però, possono contare su Simy, che firma la doppietta.

La squadra di Gattuso poi stacca la spina in più momenti, consentendo ai rossoblù di restare attaccati fino alla fine. Il secondo tempo, in particolare, è molto equilibrato: Insigne sfiora l’eurogol, poi Messias sfrutta una leggerezza di Maksimovic e segna il clamoroso 3-3. Il Crotone sogna l’impresa ma il reparto arretrato non regge e lascia troppo spazio a Di Lorenzo, che con un diagonale firma il definitivo 4-3 e regala tre punti fondamentali ai partenopei, in vista di un recupero decisivo con la Juve per le ambizioni europee.

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0