Riapre il MANN. Inaugurata la mostra Gladiatori. Intanto Napoli torna a essere città d’arte grazie alla riapertura dei musei

Riapre il MANN. Inaugurata la mostra Gladiatori

HomeCultura

Riapre il MANN. Inaugurata la mostra Gladiatori

Riapre il MANN. Inaugurata la mostra Gladiatori. Intanto Napoli torna a essere città d’arte grazie alla riapertura dei musei che si sta completando in

Covid: oggi a Napoli manifestazione guide turistiche
Al MANN di Napoli è partito il restauro del celebre mosaico dedicato alla battaglia di Isso

Riapre il MANN. Inaugurata la mostra Gladiatori. Intanto Napoli torna a essere città d’arte grazie alla riapertura dei musei che si sta completando in questi giorni in virtù dell’allentamento delle misure con il ritorno della Campania in zona gialla. Dopo i primi visitatori al Museo e Real Bosco di Capodimonte e a Palazzo Reale, finalmente il Museo Archeologico nazionale, che presenta la nuova mostra ‘Gladiatori’.

RIAPRE IL MANN. INAUGURATA LA MOSTRA GLADIATORI. DETTAGLI DELLA MOSTRA

Cuore dell’allestimento sono centosessanta reperti che, nel Salone della Meridiana, risultano suggestivi tasselli di un affascinante viaggio. Diviso in sei sezioni: 1) Dal funerale degli eroi al duello per i defunti; 2) Le armi dei Gladiatori; 3) Dalla caccia mitica alle venationes; 4) Vita da Gladiatori; 5) Gli Anfiteatri della Campania; 6) I Gladiatori “da per tutto”. Parte integrante dell’itinerario è la “settima sezione” dal “Gladiatorimania” è concentrata nel Braccio Nuovo del Museo.  Un vero e proprio strumento didattico e divulgativo per rendere accessibili a tutti, adulti e ragazzi, i diversi temi della mostra. Intanto è il Direttore del MANN, Paolo Giulierini, ad aprire con gioia il portone del Museo Museo Archeologico di Napoli. “Gladiatori” è frutto di un’intensa rete scientifica. Oggi, l’esposizione al Museo Archeologico Nazionale di Napoli si arricchisce del focus sugli Anfiteatri Campani ed, ancora, del taglio interattivo di “Gladiatorimania”.

Tra le partnership prestigiose di “Gladiatori” non può mancare, naturalmente, il Parco Archeologico del Colosseo. Insieme al MANN da un protocollo d’intesa per valorizzare la comune programmazione culturale. Gladiatori, inoltre, conclude un percorso di ricerca che ha previsto la collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei. per la realizzazione di itinerari espositivi sui legami tra l’antica città vesuviana e gli Egizi, i Greci, gli Etruschi e Roma. La mostra “Gladiatori” è stata promossa con il sostegno della Regione Campania e avrà approfondimenti ad hoc nell’Ecosistema Digitale per la Cultura della Regione Campania.

 

Potrebbe anche interessarti: PROCIDA COVID FREE

 

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0