HomeSport

Il Napoli scivola con il Cagliari. 1 a 1 al Maradona

Quello che tutti temevano è successo al 94esimo. Il Napoli ormai alle corde ha subito il colpo da Nandez. Gli azzurri stavano subendo il Cagliari orm

La Federico II contro la fake: “Non è Osimhen il portatore della variante nigeriana”
Napoli con tante difficoltà in vista della sfida di Coppa con l’Atalanta

Quello che tutti temevano è successo al 94esimo. Il Napoli ormai alle corde ha subito il colpo da Nandez. Gli azzurri stavano subendo il Cagliari ormai da un’ora senza riuscire a reagire quando nell’ultima azione della gara l’uruguagio ha superato Meret fino a quel momento super. È il gol dell’1 a 1che rallenta la corsa del Napoli per la Champions League.

IL MATCH

Il Napoli inizia subito bene. Dopo 13 minuti in rete va Osimhen. Il lancio di Insigne viene stoppato dal nigeriano in corsa. Controllo che taglia fuori l’avversario, tiro di sinistro e gol.

Il Napoli non preme sull’acceleratore ma lascia campo. Sul finire del tempo un palo di Zacca e un miracolo di Meret evitano il pari.

Nella ripresa la musica non cambia. Il Napoli non prende in mando il gioco e lascia campo al Cagliari. L’occasione buona però capita a Demme che calcia dai 25 metri. Tiro sulla traversa. Girandola di sostituzioni che lasciano Gattuso senza cambi quando Koulibaly finisce a terra con i crampi. La fine è quella già raccontata. 1 a 1 che serve a poco. Anzi a nulla

NAPOLI CAGLIARI 1 1

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0