SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Cerca
Close this search box.

Ucciso per errore: arrestate due persone

Antimo Giarnieri ucciso per sbaglio

Ucciso per errore: arrestate due persone. Antimo Giarnieri, ucciso a 20 anni a Casoria l’8 luglio del 2020, vittima innocente della violenza di camorra, perché scambiato per un’altra persona. A distanza di quasi un anno i carabinieri hanno arrestato due uomini, uno dei quali fu colui che sparò ad Antimo e a un ragazzo, minorenne, salvatosi. A dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Le due persone arrestate sono Tommaso Russo, gravemente indiziato dell’omicidio e di due episodi estorsivi aggravati dal metodo mafioso e Ciro Sannino, indiziato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

UCCISO PER ERRORE: ARRESTATE DUE PERSONE

Il delitto si è compiuto nella Terza Traversa di Via Castagna, nota come Parco Smeraldo in quel di Casoria. Il killer, sceso da un auto, sparò otto colpi di pistola, di qui quattro raggiunsero Antimo Giarnieri. Le indagini condotte dal Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Le indagini hanno permesso di accertare che il reale obiettivo di Russo fosse un altro soggetto. Per il giovane incensurato Giarnieri, risultato completamente estraneo a qualsiasi dinamica di natura criminale purtroppo non c’è stato scampo.

Quella sera, difatti, il killer disceso da una vettura guidata da una persona allo stato ignota, esplodeva all’indirizzo di un gruppo di persone ivi presenti 8 colpi di pistola cal. 7.65, di cui 4 colpivano il Giarnieri provocandone la morte e 1 colpo attingeva il soggetto minorenne (C.S.) scampato fortuitamente alla morte. Le indagini condotte dal Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna e coordinate dalla D.D.A. di Napoli hanno permesso di accertare che il reale obiettivo del Russo fosse un altro soggetto fatalmente scambiato per l’incensurato Giarnieri, risultato invece estraneo a dinamiche delinquenziali.

Potrebbe anche interessarti: PERCEPIVANO REDDITO DI CITTADINANZA SENZA I REQUISITI

 

https://www.sicomunicazione.it/2021/06/01/napoli/cronaca/ucciso-per-errore-arrestate-due-persone/

In evidenza

CRONACA

POLITICA