Campania verso immunità di gregge

Campania verso immunità di gregge

HomeAttualità

Campania verso immunità di gregge

Campania verso immunità di gregge. La Campania potrebbe raggiungere l'immunità di gregge (con il 70% dei cittadini vaccinati) prima delle altre region

Via libera in Campania alla vaccinazione per gli over 50
Donna in fin di vita dopo somministrazione AstraZeneca: parla il figlio

Campania verso immunità di gregge. La Campania potrebbe raggiungere l’immunità di gregge (con il 70% dei cittadini vaccinati) prima delle altre regioni italiane. E’ questa la proiezione fatta dal Corriere della Sera che stima come il 70% dei campani. Se la campagna vaccinale nella nostra regione dovesse proseguire con l’attuale ritmo, potrebbe essere immunizzato entro il 20 agosto. 11 giorni prima della media nazionale e prima di tutte le altre regioni. Alle spalle della Campania – secondo lo studio – ci sarebbero poi Abruzzo e Lombardia il 24 agosto, la Puglia il 26 agosto, il Molise il 29 agosto, il Lazio il 30. Le proiezioni cambiano di giorno in giorno, ma denotano una tendenza.

CAMPANIA VERSO L’IMMUNITA’ DI GREGGE

Secondo la nota metodologica, la curva di una prima immunità di gregge, fissata al 70% della popolazione. Ottenuta calcolando la platea di cittadini già coperti con doppia dose incrociandoli con l’andamento dell’ultima settimana di somministrazioni, individuata regione per regione. La media è proiettata nei prossimi tre mesi. “La Campania prima regione italiana al traguardo dell’immunità secondo una previsione pubblicata oggi dal Corriere della Sera. Agli attuali ritmi, se verranno confermate le forniture di vaccini previste, le elaborazioni dicono che entro il prossimo 20 agosto il 70% dei nostri concittadini sarà immunizzato, 11 giorni prima della media nazionale. Nessun rilassamento, massima concentrazione, avanti con il Piano”, scrive sui social il Presidente della Regione Vincenzo De Luca.

Ma, in generale, è sempre la percentuale a far tirare un sospiro di sollievo. Usati, infatti, ben il 92,84 per cento dei vaccini pervenuti (4milioni e 106mila) facendo la Campania la regione con una delle più alte percentuali di utilizzo del Paese. Senza contare Napoli, che con 1.922.815 somministrazioni risulta la città maggiormente raggiunta dal vaccino e potrebbe diventare il primo grande capoluogo a risultare immune: per fine luglio, proprio secondo gli obiettivi che si era prefisso il governatore.

 

 

 

Commenti

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0