Galleria Vittoria ancora incerto inizio lavori

Galleria Vittoria ancora incerto inizio lavori

GALLERIA VITTORIA

Galleria Vittoria ancora incerto inizio lavori. E’ ancora incerto l’inizio dei lavori della Galleria Vittoria. I due milioni che Rfi ha già pronti per il Comune di Napoli, non ancora versati perché l’Amministrazione comunale deve prima pagare chi ha già lavorato e aspetta il suo pagamento. Dopo aver sperato di riuscire a riparare la galleria con 600mila euro pescati in bilancio. Il Comune ha dovuto prevedere un progetto molto più articolato e più costoso. È stata la Procura della Repubblica a chiedere maggiore attenzione alla sicurezza e interventi molto più intensi. Prima di concedere il dissequestro della struttura che è chiusa ormai da nove mesi. Sembrava tutto sotto controllo, tanto da permettere all’assessore Clemente di sbilanciarsi su un imminente avvio del cantiere, e si era pronti ad annunciare che entro l’inizio di maggio il cantiere sarebbe partito.

GALLERIA VITTORIA ANCORA INCERTO INIZIO LAVORI

E invece si è presentato un ostacolo burocratico: i soldi che Rete Ferroviaria Italiana deve dare al Comune di Napoli in base a un preciso accordo, possono essere versati solo al Comune di Napoli, ovviamente. Sicché l’ipotesi di pagamento diretto all’Anas è tramontata inesorabilmente. Il percorso di quei due milioni, tra l’altro deve essere particolarmente trasparente perché l’intera vicenda è seguita con puntualità dalla Procura della Repubblica. Ecco perché, negli ultimi quaranta giorni c’è stato un susseguirsi ininterrotto di riunioni tra uffici legali a caccia di una soluzione possibile. Soluzione che allo stato attuale non è stata ancora trovata anche se da parte dell’assessorato arrivano rassicurazioni.

Potrebbe anche interessarti: Flashmob per non sfrattare la scuola di vela

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/06/22/galleria-vittoria-ancora-incerto-inizio-lavori/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti