Cresce la variante Delta

Si parla anche di:

Cresce la variante Delta. Secondo le stime la variante Delta sarebbe la responsabile del 30% dei nuovi casi di positività al coronavirus. In 7 giorni l’aumento delle positività in Italia è stato del 72% e vi è il concreto rischio che determinate regioni nell’arco di un mese passino in zona gialla o addirittura arancione. E con la stagione estiva appena iniziata. La discussione passa sul fronte delle scelte politico-economiche, in quanto a definire la pericolosità della situazione sono pur sempre i parametri definiti sulla carta. Quindi secondo alcune indiscrezioni capitolini sarebbero già in corso i primi dialoghi tra Stato e Regioni per comprendere le soglie di rischio.

Il giallo scatto con 50 casi ogni centomila abitanti ma pare che dal fronte centrodestra si vorrebbe dare maggiore importanza al dato dei ricoveri rispetto ai contagi. Vi sono anche altri rumors, secondo i quali il Governo sarebbe pronto a varare parametri ben più restrittivi. Puntando anche a imporre un numero di tamponi da eseguire alle Regioni. La posta in gioco è troppo alta. Contando quello che è accaduto lo scorso anno e alcune fonti vorrebbero l’abbassamento della soglia critica dei posti occupati in ospedale, da 40 a 30 la normale degenze e da 30 a 20 la terapia intensiva. Questa voce però è stata smentita dal ministro Speranza.

Una guerra, quella col covid, che grazie ai vaccini sta consentendo una minore ospedalizzazione, ma sono ancore troppe le persone che rinunciano al siero anticovid.

 

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/07/12/cresce-la-variante-delta/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi