Mobilitazione Whirlpool al porto di Napoli

Nuova protesta a Napoli dei lavoratori della Whirlpool. Gli operai sono partiti in corteo da via Argine, sede dello stabilimento di elettrodomestici nel quale hanno svolto la loro vita lavorativa e si sono diretti verso il porto del capoluogo campano. Ad aprire il corteo lo striscione di Fim, Fiom e Uilm, i sindacati di categoria che sono al fianco dei lavoratori da quel 31 maggio 2019, inizio del loro calvario lavorativo, nel quale ricevettero la notizia della volontà di chiusura perpetrata dalla multinazionale americana. Lo stabilimento ha chiuso i battenti lo scorso autunno e ancora non sono giunte soluzioni lavorative né da parte del colosso internazionale né dal Governo.

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/09/10/mobilitazione-whirlpool-al-porto-di-napoli/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti