Amministrative 2021, continuano le polemiche sulle liste

Non perde la speranza, Catello Maresca, candidato del centrodestra a sindaco di Napoli, di recuperare le liste escluse dall’agone elettorale, tra le quali Prima Napoli, espressione de La Lega, e due legate al candidato. Queste le sue dichiarazioni. Maresca ha incassato l’appoggio di Coraggio Italia, compagine politica che vede tra i suoi componenti Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia.

Per Gaetano Manfredi, candidato per Pd, Movimento Cinque Stelle, centrosinistra e liste civiche, tempo di presentare la lista Napoli Libera, espressione del civismo democratico vicino al governatore De Luca. Intervenuto Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della giunta regionale.

Antonio Bassolino, indipendente di sinistra, puntando sul suo forte legame con la città, continua il suo tour elettorale che ha toccato negli ultimi giorni Capodimonte e i Miracoli.

Alessandra Clemente del Movimento Arancione incontra le realtà del territorio, gli artigiani del Borgo Orefici e gli imprenditori del retail moda e logistica tra gli altri.

Rossella Solombrino per Equità Territoriale punta l’accento sui dati della disoccupazione, impegnandosi in progetti seri per sconfiggerla.

Matteo Brambilla per Napoli in Movimento – No Alleanze in una intervista alla stampa il suo programma incentrata sul trovare le cause delle situazioni che non vanni.

Giovanni Moscarella di Tre V – Verità e Giustizia incentra la sua campagna sulla scuola, definendosi critico su green pass, chiusure e obbligo vaccinale.

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/09/14/amministrative-2021-continuano-le-polemiche-sulle-liste/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti