Ance, strategie per il rilancio dell’edilizia campana

Si parla anche di:

Ogni miliardo investito nell’edilizia e nella rigenerazione urbana genera 15 mila posti di lavoro e un indotto da 3 miliardi e mezzo. Sono i dati presentati dalla ricerca “Sviluppo e costruzioni” per gli 80 anni dell’Ance Campania. Il settore guarda intanto al futuro, non solo ai fondi del Pnrr. Il presidente De Luca annuncia entro l’anno la nuova legge regionale sull’urbanistica. All’incontro che si è tenuto a Napoli ha partecipato tra gli altri il presidente nazionale Ance Gabriele Buia. Con sei miliardi di risorse attivate, il settore genera in Campania un indotto di 19,4 miliardi di euro: vale a dire il 20 per cento del pil regionale. Eppure, il mondo delle costruzioni è tra quelli più colpiti dalla crisi con una perdita di 58 mila addetti in 12 anni. Il dato si inserisce nel più generale quadro in negativo dell’economia del territorio. La Campania è terz’ultima in Italia per tasso di occupazione, fermo al 44,5 per cento. In calo i residenti, ben 157 mila in meno negli ultimi sei anni. Il presidente dell’Ance Campania Luigi Della Gatta indica le strategie per ripartire attraverso l’utilizzo dei fondi del Recovery Plan. 

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/09/24/ance-strategie-per-il-rilancio-delledilizia-campana/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti