Candidati tra sicurezza, mare e ricorsi

Prosegue la campagna elettorale dei candidati a sindaco di Napoli. Catello Maresca, in corsa per il centrodestra, ha incontrato le donne della coalizione di centrodestra che hanno messo sul campo le tematiche dei trasporti e della sicurezza.

Forza Italia intanto ha annunciato querelle giudiziaria sul caso di Angela Baiano, presente sia nella lista Repubblicani Democratici che Azzurri per Napoli con Manfredi.

Gaetano Manfredi, candidato per Pd, Movimento Cinque Stelle, centrosinistra e liste civiche ha invece serrato i ranghi al Rosolino Club e si è soffermato sull’importanza strategica del mare per Napoli.

Antonio Bassolino, indipendente di sinistra, nel continuare la sua corsa personale ha incassato l’endorsement dell’artista Nino D’Angelo.

Alessandra Clemente per il Movimento Arancione compie dapprima un passaggio a Nord Est con una passeggiata in Corso Secondigliano e poi nella zona Ovest soffermandosi su Bagnoli.

Senza compromessi, liberi di decidere, è lo slogano che Matteo Brambilla propone per Napoli in Movimento-No Alleanze.

Rossella Solombrino per Equità Territoriale, sui propri canali social ha dedicato un post ai motivi secondo i quali a sua detta gli altri schieramenti non avrebbero agito in favore di Napoli e del Mezzogiorno.

Giovanni Moscarella per Tre V – Verità e Libertà, continua la sua campagna polemica sul green pass puntando sul rapporto tra lavoratori e imprenditori.

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/09/24/candidati-tra-sicurezza-mare-e-ricorsi/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti