Napoli, 23enne ucciso a colpi di arma da fuoco nel quartiere Ponticell …

Si parla anche di:

Un ragazzo di 23 anni, Carmine D’Onofrio è morto a Napoli dopo essere stato ferito da colpi di arma da fuoco alle due di notte in via Luigi Crisconio, nel quartiere Ponticelli. A quanto si apprende il giovane è il figlio illegittimo di Giuseppe De Luca Bossa, a sua volta fratello dell’ergastolano Antonio De Luca Bossa, elemento di vertice dell’omonimo clan di camorra del quartiere Ponticelli. Secondo quanto ricostruito D’Onofrio, incensurato, era in strada insieme alla compagna prima di essere colpito dagli spari. Sette i bossoli calibro 45 repertati sul posto dai carabinieri. Il 23enne è morto nel pronto soccorso dell’ospedale Villa Betania a seguito delle ferite riportate. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Ponticelli. Indagano la compagnia di Poggioreale e del Nucleo investigativo di Napoli.

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/10/06/napoli-23enne-ucciso-a-colpi-di-arma-da-fuoco-nel-quartiere-ponticelli/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti