Giorno dei Defunti, la situazione al cimitero di Poggioreale

Come di consueto i giorni che segnano la fine di ottobre e gli inizi di novembre hanno visto un notevole afflusso

Come di consueto i giorni che segnano la fine di ottobre e gli inizi di novembre hanno visto a Poggioreale e in tutta la città un notevole afflusso di persone ai cimiteri, per omaggiare i loro cari defunti. Una pia pratica che si manifesta in particolar modo nel giorno cattolico della Commemorazione dei Defunti. Come ogni azione di massa, è foriera di problematiche per l’assetto della gestione cittadina, in particolar modo della viabilità.

I primi problemi si sono vissuti nella zona di Poggioreale dove vi sono i maggiori cimiteri cittadini. Il traffico ha subito dei grossi rallentamenti tra lo sbocco della Tangenziale e il viale del Riposo. ingenti problemi poi hanno incontrato coloro che si sono recati in visita a causa delle numerose crepe che divelgono lo strato di asfalto. Danni che si assommano a quelli purtroppo presenti in tante tombe nel Cimitero degli Uomini Illustri, spesso devastate dal tempo e dai vandali.

Difficoltà anche per i fiorai intenti con le loro bancarelle ai propri commerci, mentre a spiegare la situazione è stato il padre di Ornella Pinto, vittima recentemente di femminicidio, il quale con una denuncia in Procura ha fatto presente la situazione di degrado vigente. Intanto ascoltiamo le persone convenute.

Potrebbe interessarti anche: Assembramenti in 2 discoteche, locali chiusi per 5 giorni – SiComunicazione

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/11/02/giorno-dei-defunti-la-situazione-al-cimitero-di-poggioreale/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi