Caos Cardarelli, stop a interventi per boom di accessi

Si parla anche di:

La direzione del Cardarelli impone un nuovo stop ai ricoveri programmati e alle attività chirurgiche non indifferibili

La direzione del Cardarelli impone un nuovo stop ai ricoveri programmati e alle attività chirurgiche non indifferibili. Nel più grande ospedale del Mezzogiorno i posti letto sono pieni e si ripresenta l’emergenza barelle. Al Pronto soccorso se ne contano più di cento.

La direzione dell’azienda corre ai ripari. La stessa situazione si era presentata appena un mese fa. Ma rispetto all’ultima volta sono stati presi provvedimenti ancora più restrittivi, a testimonianza di un momento più critico rispetto al precedente. Sul Cardarelli pesa anche il boom di ingressi per i casi Covid. Ventisei i pazienti in cura. I tre piani della palazzina M continuano a essere interamente dedicati al coronavirus.

Ma direzione e sindacati imputano la crisi non al Covid, ma a un sovraffollamento cronico dovuto ai grandi numeri che il Cardarelli è costretto ad assorbire ogni giorno, a detta loro a causa di carenze nella medicina territoriale e nella rete ospedaliera regionale. Lo stop si deve in particolare per la saturazione dell’Emergenza Urgenza e della Terapia intensiva.

Disposto il blocco temporaneo delle operazioni programmate e programmabili con necessità di posti letto. Per ridurre l’affollamento di barelle al pronto soccorso è stato stabilito che queste possono essere allocate nei reparti, ma con misure ridotte. La direzione generale conferma la temporaneità dello stop con garanzie per i pazienti oncologici e altre specialità.

Nel frattempo è partito il piano di rientro per le liste d’attesa maturate in seguito all’emergenza Covid e al blocco di molte attività per la pandemia e la riconversione dei reparti. Il piano, finanziato dal ministero e stabilito su base regionale, prevede il recupero delle sedute e delle prestazioni rimandate, sia operatorie che ambulatoriali con modalità simili all’intramoenia.

Potrebbe interessarti anche: Terza dose per gli over 40 dal primo dicembre – SiComunicazione

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/11/11/caos-cardarelli-nuovo-stop-a-interventi-per-boom-di-accessi/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi