Trasporti, si ferma il treno se c’è un positivo a bordo

Si parla anche di:

Treno fermo se a bordo c'è una persona con sintomi sospetti, controllo del green pass prima di salire in carrozza, vietato

Treno fermo se a bordo c’è una persona con sintomi sospetti, controllo del green pass prima di salire in carrozza, vietato prendere il taxi in due.

Scatta il protocollo anti-contagio sui trasporti pubblici. La misura arriva con la nuova ordinanza firmata dai ministri della Salute e delle Infrastrutture e mobilità, Roberto Speranza ed Enrico Giovannini.

Non solo nuove regole sul treno. Per quanto riguarda navi e traghetti, le nuove regole impongono di evitare il più possibile i contatti tra il personale di terra e il personale di bordo. Resta obbligatoria la mascherina «per il personale e i passeggeri» e, sulle imbarcazioni, dovrà essere rispettato il distanziamento interpersonale. Le attività di carico e scarico delle merci dovranno avvenire in condizioni di sicurezza, senza contatti diretti tra operatori e autisti. C’è anche la raccomandazione di utilizzare modalità di pagamento online o contactless

Potrebbe interessarti anche: De Magistris vuole andare in Parlamento nel 2023 – SiComunicazione

Potrebbe interessarti

https://www.sicomunicazione.it/2021/11/16/trasporti-si-ferma-il-treno-se-ce-un-positivo-a-bordo/

Scelti per te

In evidenza

Commenti

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi