La Bottega dei Sapori con i beni confiscati alla criminalità

Diciamo grazie alle tantissime cooperative sociali che, con impegno e passione, danno una seconda vita ai beni confiscat

“Diciamo grazie alle tantissime cooperative sociali che, con impegno e passione, danno una seconda vita ai beni confiscati. Su quei terreni sottratti alla criminalità organizzata realizzano prodotti ottimi e tracciati, rilanciando l’immagine della nostra Campania, e avviano nel contempo un progetto di inserimento lavorativo impiegando persone spesso messe ai margini dalla società.

Così lo Stato vince due volte”. Così il presidente della Commissione Anticamorra in Consiglio regionale, Gianpiero Zinzi, intervenuto alla presentazione dei prodotti esposti presso la Bottega dei Sapori e dei Saperi della legalità, insieme al presidente della Fondazione Polis, don Tonino Palmese e all’assessore regionale alla Legalità, prefetto Mario Morcone.

Potrebbe interessarti anche: Decima edizione de I Dolci delle Feste di Mulino Caputo – SiComunicazione

https://www.sicomunicazione.it/2021/12/15/la-bottega-dei-sapori-con-i-beni-confiscati/

In evidenza

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi