Lo scorso anno sprecati 65 chili di cibo: 265 euro a testa

Si parla anche di:

Secondo un' indagine di Coldiretti ogni italiano spreca 65 Kg di cibo all'anno e molti nel periodo natalizio. Sarebbero sufficienti piccoli

Secondo l’ultima indagine di Coldiretti ogni italiano spreca 65 Kg di cibo all’anno e molti nel periodo natalizio. Sarebbero sufficienti piccoli cambiamenti delle nostre abitudini per limitare lo spreco alimentare. Ma in che modo? «Controllando spesso quali sono gli alimenti rimasti nel frigo e nella dispensa, pianificando i pasti prima di fare la spesa, acquistando i prodotti deperibili in minor quantità ma con maggiore frequenza e costruendo una riserva di prodotti secchi e inscatolati», spiega Eugenio Sapora, di Too Good To Go, l’applicazione per smartphone che permette ai commercianti e ai ristoratori di mettere in vendita a prezzi bassissimi il cibo invenduto a fine giornata e ai consumatori di acquistarli tramite «Magic Box» .

Anche imparare a leggere le date di scadenza dei prodotti potrebbe essere utile. «In Europa — continua Sapora — la scorretta interpretazione delle date di scadenza è responsabile dello spreco di circa 9 milioni di tonnellate di cibo ogni anno. Conoscere la differenza tra la data di scadenza e il termine minimo di conservazione può aiutare a ridurre lo spreco alimentare prodotto a livello domestico». Tra le buone pratiche da mettere in atto è bene rivalutare i prodotti “brutti”: perché indirizzando i nostri acquisti verso prodotti con un aspetto insolito può aiutare a generare una domanda ed evitare che questi prodotti vengano scartati in fase di selezione «Frutta, verdura, tuberi e radici devono sottostare a rigorosi standard estetici per essere messi in commercio — spiega Sapora — , anche se sembrano diversi, il loro sapore e il loro apporto di nutrienti è esattamente identico a quelli di prodotti “belli”». Naturalmente, è fondamentale anche conservare gli alimenti nel modo migliore. «È importante posizionarli in modo da sapere quali sono quelli da consumare prima e utilizzare il freezer per congelare gli avanzi o i prodotti freschi, prima della data di scadenza».

Potrebbe interessarti anche: Si è spento Antonio Condurro dell’ Antica Pizzeria da Michele – SiComunicazione

https://www.sicomunicazione.it/2022/01/03/gli-italiani-hanno-sprecato-65-chili-di-cibo-lo-scorso-anno-265-euro-a-testa/

In evidenza

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi