I Furbetti del Tampone, fila agli ospedali per non pagare

La situazione nei presidi ospedalieri campani torna preoccupante. Ormai da molti giorni la soglia dei nuovi positivi in Campania è superiore

La situazione nei presidi ospedalieri campani torna preoccupante. Ormai da molti giorni la soglia dei nuovi positivi in Campania è superiore alle 10mila unità. In molti hanno pochi sintomi, ma il numero altissimo di nuovi contagi giornalieri inizia a farsi sentire sugli ospedali campani. Al Cotugno si rivedono le file di auto con pazienti che necessitano di ossigeno e cure, in difficoltà gli ospedali Irpini.

A #Napoli, per fronteggiare l’emergenza, il Loreto Mare è tornato covid Hospital e i reparti di diversi ospedali tornano ad essere dedicati alla pandemia. Al momento i posti in degenza e terapia intensiva nella regione risultano ancora disponibili, ma la situazione mette i dirigenti sanitari in seria allerta. Intanto presso i presidi ospedalieri con l’aumentare dei positivi si registra un nuovo fenomeno.

In centinaia si stanno recando ai pronto soccorso degli ospedali con l’unico obiettivo di sottoporsi al test Covid. Una soluzione che in molti stanno scegliendo per evitare di pagare il costo di tamponi molecolare, ingolfando però le corsie d’emergenza e le risorse dedicate a chi necessita realmente di cure urgenti. Ribattezzati I “furbetti del tampone”, una volta arrivati al pronto soccorso cercano di non farsi dare un codice bianco o verde, pur lamentando sintomi da covid. Uno stratagemma che serva a saltare la fila e svanire una volta ottenuto il risultato del test. Il costo del tampone, antigenico o molecolare, può essere però un vero problema per molti.

Potrebbe interessarti anche: De Luca: se serve chiudere le scuole farò da solo – SiComunicazione

https://www.sicomunicazione.it/2022/01/05/i-furbetti-del-tampone-fila-agli-ospedali-per-non-pagare/

In evidenza

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi