La Campania a sorpresa resta zona bianca

La Campania sarà in zona gialla da lunedì e la curva dei contagi lascia presagire l'arrivo in zona arancione in pochi giorni

“Un risultato sorprendente”. Così De Luca ha commentato il posizionamento della Regione Campania. Era stata preannunciata la zona gialla, con numeri di contagio che si avvicinano inesorabilmente a quelli di una zona arancione. Eppure la Campania non cambierà colore grazie alla tenuta delle strutture ospedaliere.

Una situazione che però resta comunque davvero delicata. Nei nei giorni scorsi si è raggiunto il 10% dei posti letto nelle terapie intensive con 73 ricoverati su 656 posti disponibili, ampiamente superato anche il limite del 15% nei reparti ordinari con 868 pazienti Covid su 3160 posti letto disponibili e un tasso di occupazione del 25,4%.

Molti ospedali sono già stati riconvertiti in reparti covid e i medici hanno lanciato appelli al governo e alla Regione affinché si ponga un freno al boom dei contagi. Saltato infatti il tracciamento e il numero di attualmente positivi in Campania è molto maggiore rispetto ai dati ufficiali perché si registrano ritardi nell’inserimento nelle piattaforme.

Nonostante tutto questo la Campania rientra nei parametri governativi e mantiene la zona bianca, ma la situazione, rischia di precipitare.

Potrebbe interessarti anche: De Luca: se serve chiudere le scuole farò da solo – SiComunicazione

https://www.sicomunicazione.it/2022/01/07/campania-in-giallo-si-va-gia-verso-larancione/

In evidenza

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi