La proposta di Di Fenza: Esercito nei Pronto Soccorso per proteggere i …

Proteggere i medici che fanno il loro lavoro. E' questo l'obiettivo del consigliere regionale dei Moderati Pasquale Di Fenza

Proteggere i medici che fanno il loro lavoro. E’ questo l’obiettivo del consigliere regionale dei Moderati Pasquale Di Fenza che dopo l’ennesimo episodio di aggressione registrato e filmato all’ Ospedale del Mare chiede l’intervento dei militari dell’esercito a protezione di sanitari e operatori dei pronto soccorso.

La proposta del Consigliere regionale Di Fenza

In queste ore sui social abbiamo assistito all’ennesima, disgustosa, aggressione ad un medico in un pronto soccorso -dichiara Di Fenza- . Gli attacchi violenti ai medici, non sono sempre documentati, ma fanno purtroppo parte della quotidianità di molti ospedali. Nel 2022 non possiamo più permetterlo.

Insistiamo con la necessità di rivedere e cambiare i protocolli d’accesso ai pronto soccorso, in modo da permettere a medici e sanitari da lavorare in sicurezza. Se necessario, in aggiunta agli agenti degli Istituti di Vigilanza, dobbiamo far presidiare gli ospedali da uomini dell’Esercito pronti a intervenire con funzioni di controllo, d’ordine e tutela degli operatori. Almeno in questo periodo nel quale il lavoro dei medici è ancora più importante.

Potrebbe interessati anche: Si spoglia pretendendo di essere visitato, scoppia la rissa col medico – SiComunicazione

https://www.sicomunicazione.it/2022/01/14/di-fenza-esercito-nei-pronto-soccorso-per-proteggere-i-medici/

In evidenza

Gli articoli più letti

Banner compra uno spazio da noi