SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Napoli si prepara alla notte di Vasco, più corse della Metro 2

In occasione dei concerti allo Stadio Maradona di Vasco Rossi e Ultimo è stato programmato un orario straordinario del servizio metropolitano

Al Maradona arriva la grande musica e vengono intensificati i trasporti. In occasione dei concerti allo Stadio Maradona di Vasco Rossi e Ultimo (che si esibirà il 24 e 25 giugno) è stato programmato un orario straordinario del servizio metropolitano della linea 2 dalla Stazione di Campi Flegrei, sia in direzione San Giovanni Barra che in direzione Pozzuoli.

Le parole dell’ Assessore Cosenza

“Un sentito ringraziamento da parte dell’Amministrazione va a Ferrovie dello Stato e alla Regione Campania” ha dichiarato l’Assessore Cosenza “per avere reso possibile il servizio straordinario della linea 2 della metropolitana di Napoli con corse fino all’1.48 nella direzione Garibaldi / San Giovanni Barra e fino alle 0.40 nella direzione Pozzuoli.

Fan in delirio sul lungomare, attesi in 45mila

Già da ieri, in centinaia si sono radunati sotto l’Hotel Vesuvio dove il rocker alloggerebbe. Al Maradona sarà tutto esaurito con 45mila tagliandi venduti. Intanto Vasco Rossi ha omaggiato Napoli con un messaggio sui social. “Domani si torna allo Stadio di Napoli!! – scrive Vasco – L’ultima volta è stata nel 2015, quando ho riaperto lo stadio, chiuso per 10 anni, al Rock… È stato un concerto meraviglioso. Quando i napoletani cominciano a cantare… praticamente tu ti puoi fermare… perché cantano da Dio. Era il San Paolo, adesso è lo stadio intitolato al grande Diego Armando Maradona. E io sono ancora più onorato. Ho sempre avuto un grande affetto e una grande stima per Diego come calciatore e anche come uomo. Sarà il primo stadio del Vasco Live!…”

Potrebbe interessarti anche: Maradona pieno per il Capriati & Friends

https://www.sicomunicazione.it/2022/06/07/campania/cronaca/napoli-concerto-vasco-rossi-corse-metro/

In evidenza

CRONACA

POLITICA