SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Omicidio a Mezzocannone, uccide la mamma a coltellate

Si parla anche di:

Omicidio a Mezzocannone uccide la mamma a coltellate

Ha ucciso la mamma adottiva a coltellate, gridando subito dopo “ora andrò all’inferno”. E’ successo poco dopo le 19 in via Mezzocannone dove un ragazzo poco più che adolescente ha ucciso la mamma in casa al primo piano di un palazzo del centro storico. Sul posto, richiamati dalle urla, tantissimi curiosi che poi hanno chiesto l’intervento della Polizia.

I primi soccorsi

I primi a intervenire sono stati i Vigili del Fuoco di Napoli che sono entrati nell’appartamento da un balcone grazie a una scala. Sono loro che hanno poi aperto l’uscio di casa per fare intervenire la polizia. Anche l’autore del terribile gesto si è ferito alla mano destra con il coltello ed è stato immediatamente soccorso dagli uomini del 118 che poi l’hanno portato al Pronto Soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini.

I rilievi in casa

La polizia scientifica alle 20 stava ancora effettuando i rilievi del caso. Il ragazzo è stato portato in ambulanza al Ps scortato da una macchina della polizia che dopo le cure lo prenderà in custodia. Dall’appartamento una voce femminile continuava a urlare “perchè lo hai fatto, hai capito cosa hai fatto?”. Sembra che il ragazzo, adottato alcuni anni fa proveniente dall’est dell’Europa, avesse alcuni problemi comportamentali.

Potrebbe anche interessarti: Agguato a Soccavo, ucciso Michele Della Corte ’56

https://www.sicomunicazione.it/2022/06/15/campania/cronaca/omicidio-mezzocannone-uccide-mamma/

In evidenza

CRONACA

POLITICA