SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Campania prima per contagi, a Napoli riapre l’hub di Capodimonte me è flop

aumento dei contagi riapre l'hub di Capodimonte

Riapre l’hub presso la Fagianeria di Capodimonte. Fino al 31 luglio saranno somministrate le quarte dosi che in questo momento di crescita dei contagi più che mai servono per preservare anziani e immunodepressi. A #Napoli sono oltre 100 i ricoverati del Cotugno, tutti anziani dai 70 anni in su, solo in parte non vaccinati. Gli over 70 in Campania sono circa 800 mila di cui con più di 80 anni 300mila. Di questi a #Napoli ne risiedono circa 61.500 di cui 43 mila hanno aderito alla campagna vaccinale ma solo 6 mila hanno fatto la quarta dose.

L’allarme di De Luca : dati sottostimati

“Questo rompete le righe non va bene, perché rischiamo di avere davvero problemi seri. Nessuna drammatizzazione, però i numeri sono quelli che sono”. Così ha tuonato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in merito ai nuovi numeri registrati negli ultimi giorni dal Covid. Dati potenzialmente sottostimati, per De Luca, considerati l’alto numero di test fatti in casa e la generalizzata tendenza dei pazienti a voler comunicare la loro positività per evitare la conseguente quarantena. Poco meno di 14mila, i nuovi positivi sul territorio campano registrati nell’ultimo bollettino, che così torna ad aggiudicarsi l’infausto titolo di regione col maggior numero di casi dell’intero paese. In crescita anche i dati relativi alle ospedalizzazioni, che vedono in Campania il 15% dei posti occupati di area medica; su questo fronte, solo la Calabria riporta dati peggiori, con un tasso di occupazione degli stessi del 24%. Ascoltiamo, in merito, la reazione del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Solo 23 nuovi vaccinati

Per fronteggiare e arginare la nuova ondata di positivi dettata dalla diffusione delle nuove varianti del coronavirus, gli esperti auspicano una ripresa delle vaccinazioni. Anche per questo, a Napoli, l’ex Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte è tornato a essere hub vaccinale. Il bilancio della prima giornata di attività del centro specializzato nella somministrazione della quarta dose ai fragili e agli over 80, però, è assolutamente scoraggiante: appena 23 le persone che si sono recate per farsi somministrare il vaccino. Una cifra bassissima, si immagina, anche a causa delle alte temperature degli ultimi giorni, che rendono difficili gli spostamenti proprio delle fasce d’età interessate.

Potrebbe interessarti anche: Capri, turista americano giù dalla scarpata

Dicci cosa ne pensi di SiComunicazione: CLICCA QUI

https://www.sicomunicazione.it/2022/07/07/campania/cronaca/capodimonte-hub-centro-vaccinale-riapertura/

In evidenza

CRONACA

POLITICA