SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Napoli, Saviano: bimba di 4 anni, forse morta di stenti. Partite le indagini

Le Forze dell’Ordine hanno bloccato l’inizio del funerale e disposto il trasferimento del corpo senza vita della piccola Maria La Gatta, 4 anni. La piccola fino a qualche tempo fa era residente a Saviano, prima di un lungo ricovero. E’ stata la procura di Avellino ad aprire un’inchiesta sul decesso avvenuto tre giorni fa della piccola, trasferita al Moscati, già affetta da una grave malattia degenerativa che potrebbe non averle lasciato scampo.

Da chiarire le cause che hanno portato al decesso

Tuttavia i riflettori della procura, anche alla luce di un quadro familiare assai precario, già finito sotto la lente di ingrandimento degli uffici delle politiche sociali dei Comuni di Saviano e Mugnano del Cardinale, restano accesi perché potrebbe celarsi anche altro dietro quella morte.

Sequestrata la salma e la cartella clinica

La salma della bimba è stata posta sotto sequestro, come sono state sequestrate le cartelle cliniche relative alla lunga degenza di una bimba affetta da una grave malattia sin dalla nascita. Ieri mattina i carabinieri si sono recati presso l’abitazione della mamma per comunicarle del rinvio dei funerali e la decisione di effettuare ulteriori analisi sul corpicino della bambina di appena quattro anni.

Potrebbe interessarti anche: Capri, turista americano giù dalla scarpata

Dicci cosa ne pensi di SiComunicazione: CLICCA QUI

https://www.sicomunicazione.it/2022/07/08/campania/cronaca/bimba-morta-di-stenti-saviano-marigliano/

In evidenza

CRONACA

POLITICA