SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Si è spento Antonio Casagrande, artista del teatro e padre di Maurizio

Si è spento a 91 anni Antonio Casagrande stella del teatro napoletano e padre dell'attore Maurizio Casagrande

Si è spento a 91 anni Antonio Casagrande, stella del teatro napoletano e padre dell’attore Maurizio Casagrande. Antonio Casagrande è stato uno dei protagonisti assoluti della scena teatrale e cinematografica italiana. Uno degli ultimi volti del Teatro di Eduardo De Filippo.

L’annuncio del figlio Maurizio

A dare l’annuncio della morte il figlio Maurizio sui social: “E con oggi se ne va un pezzo della mia anima. Spero tanto che tu dall’alto possa sentire tutto l’amore e l’ammirazione di quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti…”. Tanti i messaggi di cordoglio tra questi Isa Danieli, che ha scritto: “Ciao Antonio, uomo gentile e buono. Collega straordinario e prezioso. Che ti sia senza più affanni il viaggio”.

La sua carriera

Antonio Casagrande nasce a #Napoli il 12 marzo del 1931. Comincia a recitare già a 6 anni, quando appare, interpretando un bimbo, nella Madama Butterfly. Dopo il diploma al Conservatorio, negli anni ’60 si cimenta nel canto lirico e, in quegli stessi anni, fa il suo debutto come attore nella compagnia di Eduardo De Filippo, per la quale ha recitato in Napoli Milionaria, Filumena Marturano, Il Sindaco del Rione Sanità e altri grandi opere di De Filippo.

Negli anni Settanta e Ottanta è attivo in tv e al cinema, prendendo parte anche al film “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo. Negli anni Novanta, poi, la sua partecipazione al film Amore a prima vista, al fianco di suo figlio Maurizio e di Vincenzo Salemme, in cui interpreta il padre del protagonista, Salemme.

Potrebbe interessarti anche: Maribel Ramos, star del Flamenco a Foqus

Dicci cosa ne pensi di SiComunicazione: CLICCA QUI

https://www.sicomunicazione.it/2022/07/27/campania/cronaca/addio-antonio-casagrande-stella-teatro/

In evidenza

CRONACA

POLITICA