SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

De Luca all’attacco di Conte e Salvini: “Matteo, un pinguino”

Si parla anche di:

Conte e Salvini i bersagli preferiti da Vincenzo De Luca nella sua consueta diretta social di questo venerdì

Conte e Salvini: i bersagli preferiti da Vincenzo De Luca nella sua consueta diretta social di questo venerdì.

Al presidente della Regione non va giù la crisi di governo provocata dal M5s e alimentata dalla Lega. Il leader della Carroccio è stato al centro di un particolare commento del governatore campano:

“Il senatore Salvini è una persona anche gradevole sul piano dei rapporti umani, il problema si pone quando parla di politica. C’è stato un episodio rilassante che ha riguardato Salvini. Avrete notato anche voi che si è tagliato la barba determinando sul piano estetico un effetto “pinguino”, a #Napoli si sarebbe detto un effetto “capitone”. Non so da chi prenda consiglio almeno sul piano estetico, sul piano politico va a ruota libera”, le parole del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Conte e “l’ex sindaco…”

L’ affondo è stato lanciato anche contro il leader del Movimento 5 Stelle, reo di demagogia:

“Se Conte – dice De Luca – ripropone un’immagine dei 5 stelle come forza demagogica, se parla di termovalorizzatori come 15 anni fa, se continua ad assumere posizioni incompatibili col governo di una grande democrazia, diventa complicato discutere e trovare intese. Se Conte invece di parlare di programmi futuri, fa offerte di collaborazione all’ex sindaco di Napoli (che ha portato al fallimento le aziende di traporto, che voleva stampare moneta comunale e che ha accumulato milioni di debiti) non è soltanto irresponsabile rispetto al Governo, ma rappresenta anche il permanere di posizioni demagogiche”.

Conte con Salvini all’inizio del suo mandato

“Avrei preferito una maturazione politica dei 5stelle, seria, progressista e europeista – prosegue De Luca – con un rapporto di collaborazione. Ora sono alle prese con un’altra idiozia: secondo e terzo mandato, a volte può essere troppo anche solo un mandato se chi viene eletto è un imbecille. Mentre possono esserci molto mandati se sono persone di capacità, chi è imbecille deve andare a casa dopo mezzo mandato“, conclude il Governatore.

https://www.sicomunicazione.it/2022/07/29/campania/cronaca/de-luca-attacco-conte-salvini-matteo-pinguino/

In evidenza

CRONACA

POLITICA