SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

La vendetta dopo l’aggressione: 5 arresti in provincia di Avellino

vendetta dopo aggressione cinque arresti avellino gip

Un assalto premeditato, una ritorsione studiata quella che, un anno fa, aveva portato alcune persone ad armarsi e accanirsi contro un 26enne nell’avellinese. Oggi, finalmente, la conclusione delle indagini e l’emissione delle misure cautelari.

L’aggressione dello scorso ottobre

Lo avevano aspettato all’esterno di casa sua, armati di mazze e spranghe. Così, in cinque, avevano assalito e pestato un 26enne di Avellino lo scorso 19 ottobre. Le motivazioni dietro il gesto sarebbero da ricercare in un’aggressione subita dalla vittima pochi giorni prima, in un locale notturno della stessa città.

Le dinamiche dell’assalto e le indagini

All’assalto, il commando si era armato anche di alcune pistole e aveva aperto il fuoco contro il giovane che, fortunatamente, era riuscito a defilarsi, sfuggendo alle pallottole e dando l’allarme al 112. Così i Carabinieri, effettuando le perquisizioni del caso all’interno delle abitazioni degli indiziati, avrebbe ritrovato e sequestrato una pistola con caricatore e colpi pronta all’uso, oltre a un taser e altre munizioni.

La decisione del GIP

Al termine delle indagini, per i cinque sono state firmate e convalidate le ordinanze di custodia cautelare in carcere. Ad apporre la propria firma sulle ordinanze, il GIP del tribunale di Avellino.

Potrebbe anche interessarti: Rapinatori maldestri arrestati dagli agenti del 112

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/09/13/avellino/cronaca/cinque-arresti-avellino-aggressione-violenza-movida/

In evidenza

CRONACA

POLITICA