SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Panificatori in protesta: “A breve venderemo 1kg di pane a 7-8€”

protesta caro bollette panificatori napoli

I panificatori della Campania scendono in piazza a Napoli contro il caro bollette. Dal parcheggio Brin è un corteo di furgoncini bianchi fino a piazza del Plebiscito, sotto gli occhi stupiti dei turisti.

La marcia funebre del comparto per le strade della città

Slogan, manifesti funebri e persino una bara per dire alle istituzioni che ”la panificazione campana si è spenta dopo anni di sacrificio” e che serve un intervento immediato a sostegno di un settore che rischia di scomparire, compresso tra i rincari del gas, dell’elettricità, delle farine e dei lieviti. Strade bloccate a Napoli, dunque, a causa di quello che, di fatto, è stato un lungo corteo funebre che ha causato ingorghi e rallentamenti in tutto il centro città.

Il presidio a piazza del Plebiscito

Giunti a piazza del Plebiscito, i panificatori hanno detto la loro alla stampa illustrando la situazione in cui versa il comparto. “Il pane è diventato un bene di lusso, mentre dovrebbe essere un bene di prima necessità: noi lo vendiamo al chilo e con le bollette che arrivano a breve saremo costretti a farlo a 7-8 euro: è una cosa impossibile, per il popolo, e noi protestiamo anche per loro”.

Potrebbe anche interessarti: Bollette alle stelle, ecco cosa ne pensano i commercianti

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/09/29/campania/cronaca/protesta-dei-panificatori-a-napoli-pane-bene-di-lusso/

In evidenza

CRONACA

POLITICA