SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Melito, in caserma un bidello per l’omicidio del professore

Omicidio Melito scuola Guarano bidello

C’è stato un fermo, questa notte, per l’omicidio all’interno della scuola di Melito in provincia di Napoli. I carabinieri hanno portato in caserma un bidello della scuola media Guarano, dove in un’aiuola è stato trovato il corpo senza vita di Marcello Toscano, 64 anni. Il collaboratore scolastico è stato prelevato da casa e portato dai militari nella locale stazione. La Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Maria Antonietta Troncone, ha sottoposto a fermo il collaboratore scolastico al quale viene contestato il reato di omicidio.

Il ritrovamento dopo le ricerche

Marcello Toscano, martedì pomeriggio, non è tornato a casa dopo la scuola. I parenti, nella serata, hanno chiamato i carabinieri denunciando la scomparsa visto che l’insegnante di sostegno non rispondeva al cellulare da 8 ore. Le ricerche dei carabinieri della caserma di Melito hanno prima portato al ritrovamento dell’automobile, parcheggiata all’esterno della scuola, poi, una volta aperto il cancello del plesso scolastico, al rinvenimento del corpo tra le piante a pochi metri dal magazzino dell’ex custode.

Marcello Toscano, un uomo impegnato nella politica

I parenti della vittima dell’efferato omicidio raccontano Marcello come un uomo mite, con un unico obiettivo: andare in pensione. Alla fine di questo anno scolastico, infatti, Toscano avrebbe raggiunto lo scopo lasciando finalmente il mondo scolastico e, come raccontato dal cugino Marcello Curzio andando a vivere nel verde del Cilento.

Potrebbe anche interessarti: Omicidio nella notte a Soccavo, ucciso Sergio Carparelli

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/09/29/napoli/cronaca/melito-caserma-bidello-omicidio-professore/

In evidenza

CRONACA

POLITICA