SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

I fan del Grande Fratello insorgono al grido di #iostoconbellavia

insulti e offese a bellavia depressione

Spettacolo e vita vera si fondono e si confondono, all’interno del Grande Fratello, risultando talvolta in momenti di una gravità difficilmente ignorabile. L’ultimo esempio, l’aggressione psicologica e verbale di cui è stato vittima Marco Bellavia, l’attore, imprenditore ed ex modello che aveva preso parte alla settima edizione del GF Vip, dal quale si è poi tirato fuori questo sabato.

Il caso Bellavia

Alcuni siti, come Il Fatto Quotidiano, nel riportare le parole utilizzate per insultare Bellavia, parlano di trasmissione campionessa del trash televisivo. Pur non volendo esprimere commenti sulla qualità del programma, è fuori discussione come sentir additare una persona che ha appena reso manifesta la propria condizione di salute in questo modo sia condannabile.

“Secondo me quello è pazzo”, “Se hai dei problemi stai a casa tua”, “Questo è proprio scemo”: queste alcune delle frasi rivolte all’attore dopo aver parlato agli altri concorrenti della Casa della sua depressione. Una reazione veramente di cuore (si scherza), che ha fatto ripensare a Bellavia la sua partecipazione al GF, tirandosene fuori di lì a poco.

Il grande supporto arrivato dai social

Sui social, in queste ore, impazzano i messaggi di supporto dedicati a Bellavia. Solo su Twitter, l’hashtag #iostoconbellavia conta oltre tredicimila condivisioni. Subito schierata dalla parte dell’uomo, Adriana Volpe, che aveva preso parte alla precedente edizione del Grande Fratello VIP.

La petizione per chiedere giustizia

Intanto, alcune ore fa è comparsa su change.org una nuova petizione, intitolata “Seri provvedimenti per i “vipponi” che hanno vittimizzato Marco Bellavia”, e in poche ore ha quasi raggiunto il suo obiettivo numerico. “Quel che si è visto negli ultimi giorni in TV è davvero uno scempio, Marco Bellavia è stato vittimizzato, deriso, offeso e lasciato solo in uno dei momenti più fragili della sua vita”, sono le parole scritte da Vincenzo Vetere, presidente di ACBS – Associazione Contro il Bullismo Scolastico ODV.

“Frasi come: “Meriti di essere bullizzato”, “La colpa è solo tua!”, “Ci siamo tolti Marco dalle balle”,”Sparisci perché per me sei morto” e “Finge” non si possono sentire, specialmente se sei in diretta 24 ore su 24 in una trasmissione così tanto seguita. Con questa raccolta firme richiedo seri provvedimenti verso coloro che hanno vittimizzato ingiustamente Marco Bellavia ed allo stesso tempo vorrei che lo stesso Marco capisse che non è solo”, ha concluso Vetere.

Potrebbe anche interessarti: Morto a 35 anni Manuel Vallicella, ex tronista di Uomini e Donne

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/10/03/italia/spettacoli/offese-e-insulti-a-marco-bellavia-grande-fratello-vip-il-caso/

In evidenza

CRONACA

POLITICA