SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Casoria, 45enne si costituisce nella notte: “L’ho investito io”

si consegna responsabile omicidio stradale casoria

A poco più di 24 ore dal fatto ecco arrivare una svolta sul caso dell’investimento del 64enne che, nella notte tra martedì e mercoledì, è stato colpito fatalmente da un motorino in corsa. La persona alla guida del mezzo si è presentata ieri sera alle forze dell’ordine: “L’ho investito io“.

La tragedia in via Tenente Formicola

Si è presentato ieri in tarda sera nella caserma dei Carabinieri, un 45enne del posto, dichiarando di essere il responsabile dell’investimento avvenuto in via Tenente Formicola la notte precedente. Per l’uomo, arrestato in via preventiva, sono stati disposti dall’autorità giudiziaria gli esami tossicologici e alcolemici. In attesa di giudizio, il 45enne dovrà rispondere dei reati di omicidio stradale e di omissione di soccorso.

Il dramma, consumatosi nella periferia nord di Napoli, aveva infatti visto l’autista del mezzo a due ruote investire nella notte un 64enne del posto, residente a pochi passi dal luogo del sinistro. La persona alla guida dello scooter, in seguito allo scontro con il pedone, apparentemente intento a gettare l’immondizia, si sarebbe dileguato frettolosamente e senza alcun tentativo di prestare assistenza alla vittima.

Sarebbe stata la figlia della vittima a dare l’allarme, che – in seguito al forte impatto udito anche dall’abitazione – si è precipitata in strada. La corsa in ambulanza verso l’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore non è servita: le ferite riportate dall’uomo erano evidentemente troppo gravi e, alla fine, nonostante i tentativi dei medici, gli sono state fatali.

Una scia di morte senza fine

Quello avvenuto a Casoria, purtroppo, non è stato l’unico caso di incidente stradale avvenuto di recente ma, piuttosto, la punta di un triste iceberg che si erge su tutto il territorio della periferia nord di Napoli. Oltre i fatti di via Tenente Formicola, a Caivano, tra domenica e lunedì, una Seat Ibiza si è scontrata contro il guard rail dell’ex strada statale Sannitica: un passeggero sarebbe deceduto sul colpo, mentre l’altro è ancora ricoverato in prognosi riservata, in condizioni critiche. L’autista della vettura, un 24enne di Napoli, è stato invece arrestato dai Carabinieri di Caivano: è risultato positivo ai test antidroga.

Potrebbe anche interessarti: Pirata della strada investe un uomo e scappa: il 64enne è deceduto

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/10/20/napoli/cronaca/aggiornamento-investimento-casoria-si-costituisce-responsabile/

In evidenza

CRONACA

POLITICA