SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

66enne arrestato per tentato omicidio: impugnava un batticarne

arrestato 66enne per tentato omicidio pozzuoli

Diversi i colpi sferrati contro la moglie con l’arma impropria che, alla fine, si è addirittura spezzata, tanta era la violenza dell’uomo. Arrestato, il 66enne dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio.

Un’aggressione brutale e selvaggia

L’uomo, un 66enne di Pozzuoli già noto alle forze dell’ordine, avrebbe impugnato un batticarne di legno che aveva in casa e avrebbe picchiato selvaggiamente la moglie di 62 anni. I colpi, sferrati brutalmente contro la testa della donna, non sono cessati quando suo genero è intervenuto, frapponendosi tra i due per difendere la figlia. Tanta è stata la violenza con cui il puteolano si è scagliato contro la moglie e il padre di lei che, addirittura, il batticarne si è spezzato in due.

Soccorsi dai sanitari, la donna è stata portata in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita. Per lei, una prognosi di 40 giorni prima che tutte le lesioni procurategli dal marito possano guarire. Una settimana, invece, è la prognosi riservata al padre di lei, colpito anche lui dalle mazzolate del 66enne nel tentativo di difendere sua figlia.

Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere

Gli agenti del 112, intervenuti sul posto in seguito a una segnalazione, hanno tratto in arresto l’uomo che aveva brandito il batticarne contro moglie e genero. Il 66enne, al momento, è in carcere a Poggioreale, in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

Potrebbe anche interessarti: Omicidio nel casertano: 28enne morta “per gioco” a colpi di fucile

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/10/27/napoli/cronaca/66enne-arrestato-per-tentato-omicidio-impugnava-un-batticarne/

In evidenza

CRONACA

POLITICA