SiComunicazione. News in tempo reale Video cronaca politica economia sport cultura lifestyle. Campania. Agenzia stampa

Niente da fare, il nuovo treno della metro è fuori dai giochi

fuori dai giochi il nuovo treno della linea 1 della metro di napoli

Dopo l’ennesimo problema tecnico che ha visto il nuovo treno della linea 1 della metropolitana partenopea fermarsi per riparazioni d’urgenza ancora una volta questo mese, ecco la notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere: il convoglio è fuori dai giochi.

L’ultimo problema tecnico

L’intervento di riparazione del treno nuovo della metropolitana linea 1 è stato rapido, ma non efficace. Non è bastato infatti l’intervento degli specialisti della spagnola Caf che da remoto hanno coordinato il lavoro dei tecnici a Napoli: il mezzo, entrato in servizio poco più di un mese fa, ieri si è bloccato di nuovo dopo meno di 4 ore. Eppure, l’anomalia al software che ne aveva determinato lo stop del treno appariva risolta quando dopo la sostituzione di alcune schede elettroniche, alle 13:30 il materiale rotabile è tornato in linea per svolgere il servizio commerciale.

Purtroppo, alle 17:15 il treno si è fermato sempre per un’anomalia al software, nonostante il personale di “scorta” della Caf a bordo. Vicenda che ha spinto Anm e Comune a chiedere alla Caf di intervenire e risolvere definitivamente il guasto che continua a ripetersi.

Il commento delle istituzione

“La prossima settimana si intensificheranno le attività per il collaudo del secondo treno, quindi è molto importante che questa situazione venga risolta rapidamente”, ha annunciato il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi. “È un problema del software: quelli di questi treni sono estremamente complicati”, ha poi continuato il primo cittadino. “Ovviamente sono una garanzia di sicurezza perché intervengono continuamente a monitorare tutti i parametri di funzionamento. In questo caso il software del compressore dà un allarme, come quando si accende una spia in auto. I tecnici Caf devono intervenire subito e lo rimetteremo al più presto in servizio e servirà a calibrare il software anche per gli altri”.

Sulla situazione dei treni metropolitani si è espresso anche il Presidente della commissione mobilità del Consiglio Comunale, Gaetano Simeone, con parole tutt’altro che rassicuranti. “Non mi giungono notizie confortanti dai colleghi che lavorano nei depositi della Linea 1, dove sono fermi una decina di nuovi treni”, ha fatto sapere Simeone. “Mi chiedo se la prossima messa in esercizio di un rotabile, prevista tra Natale e Capodanno, rischi di slittare perché siamo ancora in attesa delle autorizzazioni e del nulla osta di Ansfisa. Ne parlerò con il sindaco perché non possiamo permetterci altri disservizi o ritardi“.

Potrebbe anche interessarti: Ennesima beffa della Linea 1: treni fermi su tutta la tratta

Segui SiComunicazione su Google News

https://www.sicomunicazione.it/2022/11/22/napoli/cronaca/niente-da-fare-il-nuovo-treno-della-metro-e-fuori-dai-giochi/

In evidenza

CRONACA

POLITICA